KTeca

Il manuale sulle discese Veronesi




Partenza: Malga Terrazzo

Arrivo:  Loc. Madonnina

Se volete provare a fare qualche nose-press qui di sicuro vi toglierete la voglia! Siamo sul Monte Terrazzo, grosso rilievo tra la Val del Revolto e la Val Fraselle. Partiamo da Malga Terrazzo, che si raggiunge tramite il sentiero 281 che arriva dalla Val Fraselle. Appena sotto la Malga teniamo la destra e seguiamo il segnavia che indica il sentiero 277 (mentre se teniamo la sinistra troviamo il 279). La discesa parte tranquilla, si guida su un sentiero abbastanza largo dal fondo bello morbido, con in mezzo qualche piccola roccia. Dopo circa 1km la musica cambia di netto: da qui fino alla fine inizia una serie infinita di tornantini a gomito molto stretti, chiuderli in sella senza usare la tecnica del nose-press risulta alquanto complicato e poco divertente poichè toccherà spesso mettere il piede a terra o smontare dalla bici, e anche pericoloso in caso di perdita di equilibrio o di impuntata. Nella parte centrale della discesa il bosco si apre e troviamo un tratto molto sassoso, con rocce sulle curve, saremo molto esposti e in caso di errore si rischia sul serio di finire di sotto, quindi massima attenzione e prudenza! Nei tratti in mezzo al bosco invece il terreno è abbastanza compatto senza grossi ostacoli, anche se in prossimità dei tornanti troviamo spesso delle roccette per lo scolo dell'acqua, servono equilibrio e slancio per oltrepassarle. Alla fine sbucheremo in località Madonnina, su un tornante della strada asfaltata che da Giazza sale verso il Revolto, un po' prima del Lago Secco. 

FONDO: roccioso
PENDENZA: modesta

BAGNATO: scivoloso e pericoloso, sconsigliato
PERCORRIBILITÁ: frequentata da escursionisti in estate, sconsigliata in inverno
DROP: non sono presenti

Difficoltà 
DANGER>90
 

 

Traccia GPS 


Q
UI TROVI TUTTE LE NOSTRE TRACCE SCARICABILI IN FORMATO .gpx

Elenco discese