KTeca

Il manuale sulle discese Veronesi


FINALE "SOFT"

Partenza: Monte Luppia
Arrivo: Punta San Vigilio

Una delle discese più apprezzate del Lago di Garda, da cui si può godere un panorama mozzafiato. Prende il nome da alcune incisioni rupestri che si trovano in questa zona. Partiamo dalla cima del Monte Luppia, che domina Punta San Vigilio. Il sentiero si presenta molto scorrevole, da guidare, con parecchie curve in mezzo agli alberi. In un paio di punti si esce dalla vegetazione e sotto di noi si può ammirere il Lago di Garda da delle terrazze naturali molto suggestive. Non ci sono particolari difficoltà tecniche da segnalare, salvo qualche passaggio su roccia di poco conto. Il fondo è abbastanza smosso quindi bisogna stare attenti a non scivolare. Finito questo tratto si arriva a Punta San Vigilio da una strada larga sterrata che ci darà il tempo di gustarci anche il panorama. Questa è la versione più semplice, sono presenti lungo il percorso un paio di varianti più difficili, con un livello tecnico più alto dovuto alla presenza di rocce, gradoni e canaloni.

FONDO: sassoso, roccioso
PENDENZA: non troppo elevata
BAGNATO: scivolosa ma fattibile
PERCORRIBILITÁ: tutto l'anno
DROP: non sono presenti


Difficoltà
INTERMEDIA

 

VARIANTE "MEDIUM"

Tratto tecnico che metterà a dura prova braccia, gambe e sospensioni! Dopo un paio di km dall'inizio della discesa troviamo un bivio: proseguendo dritti il percorso continua scorrevole, mentre se giriamo a sinistra la musica cambia di netto e imbocchiamo una variante più impegnativa. Ci infiliamo in una canalone roccioso disseminato di sassoni smossi e lastre di pietra, spesso messe di traverso in contropendenza, quindi attenzione a non scivolare verso il fondo del canale. Troviamo anche dei gradoni naturali non troppo alti ma comunque da affrontare con un fuorisella deciso. Zero curve, si va giù dritto per dritto verso Punta San Vigilio. Finita questa parte tecnica ci ricongiungiamo alla discesa precedente e si prosegue su strada bianca fin giù sulla statale che costeggia il lago.

FONDO: sassoso, roccioso
PENDENZA: pronunciata
BAGNATO: molto scivolosa, sconsigliata
PERCORRIBILITÁ: tutto l'anno
DROP: sono presenti alcuni gradoni di pietra


Difficoltà
DIFFICILE
 

Traccia GPS
VERDE -> FINALE SOFT
ROSSO -> VARIANTE MEDIUM


Q
UI TROVI TUTTE LE NOSTRE TRACCE SCARICABILI IN FORMATO .gpx

Elenco discese