KTeca

Il manuale sulle discese Veronesi


Partenza: Contrada Masetto 
Arrivo: Vajo di Mezzane

Avete presente il flow? Quella sensazione di guida scorrevole che ci da confidenza e sicurezza? Ecco, se avete in mente di provare questa discesa... Scordatevelo! Partiamo dalla contrada Masetto, appena sotto il paese di Centro. Iniziamo a scendere da una strada cementata, a un certo punto dopo circa 800mt tagliamo in mezzo ai vigneti per evitare di passare tra i capannoni (dove c'è il rischio di incontrare dei cani slegati) e poco più sotto troviamo la nostra entrata nel bosco. Questa traccia consiste in uno scannafosso impestato di pietre smosse, rocce appuntite, canalette, buche, e chi più ne ha più ne metta... Giusto un paio di curve secche per prendere un attimo fiato... Da subito il fondo è sempre molto smosso e ci troveremo spesso a cambiare traiettoria e a guidare sui bordi del sentiero per evitare i canali, prestare dunque molta attenzione alle piante che sporgono (nel video potete vederne l'esempio fortunatamente senza spiacevoli conseguenze!). La pendenza non è mai eccessiva, quindi ci permette di regolare la velocità in base alle nostre capacità. La fine arriva nel progno di Mezzane dove c'è il ponticello di legno, che ci conduce all'uscita del vajo. Una discesa senza compromessi, o piace il genere roccioso/scassato altrimenti lasciate perdere. Sconsigliata col bagnato, attenzione alle pressioni delle gomme perché bucare o piegare il cerchio è un attimo. Impegnativa sia da un punto di vista tecnico e fisico.

FONDO: smosso, sassoso, roccioso
PENDENZA: pronunciata
BAGNATO: molto scivoloso e pericoloso, sconsigliato
PERCORRIBILITÁ: tutto l'anno 
DROP: non sono presenti

 

Difficoltà>90
DANGER

 


Traccia GPS


SCARICA TUTTE LE TRACCE
(aggiornate a NOVEMBRE 2019)